C’è uno strumento indispensabile che un’ onicotecnica deve avere e senza il quale non può pensare di eseguire un ottimo lavoro; è uno strumento essenziale che aiuta a riconoscere e a risolvere le problematiche più particolari, che rende il lavoro più facile e anche divertente; ma soprattutto che rende le clienti ancora più soddisfatte  perché maturano la consapevolezza di essersi affidate ad una vera professionista del settore.

Si chiama “informazione” ed è semplicemente il tuo più importante strumento di lavoro ma è anche la chiave del tuo successo. L’informazione è conoscenza. Conoscere gli aspetti teorico scientifici legati all’unghia e alla pratica della ricostruzione artificiale è necessario per essere un’onicotecnica di successo perché più sai e migliore è il servizio che puoi offrire.”

(Estratto della prefazione del libro Nail structure & product chemistry)
 

Dopo America , Asia e nord Europa anche l’Italia è pronta ad ospitare Mr. Schoon!

Le sue conferenze sono state definite “educational show” per il loro accattivante stile di presentazione e la sua capacità unica di rendere concetti complessi di facile comprensione.

Per la prima volta in Italia un evento di settore dedicato ad un programma teorico completo.

Una conferenza con lo studioso più affermato del settore che analizza l’unghia naturale e la sua reazione alle componenti chimiche dei prodotti e che approfondisce tutti quei concetti legati all’anatomia, alla fisiologia, alla dermatologia e alla chimica con cui le onicotecniche si confrontano quotidianamente.

Il secondo video messaggio di Mr. Schoon !

 

 

                  

 

DISPONIBILITÀ LIMITATA, PRENOTA ORA LA TUA PARTECIPAZIONE 

 

PERCHÈ É IMPORTANTE PARTECIPARE?

In attesa che venga colmato il vuoto normativo con l’ approvazione dei D.D.L. (disegni di legge) ancora in esame e che venga cosi riconusciuta la professione di onicotecnica e stabilito un iter formativo valido su tutto il territorio italiano, ad oggi la formazione “base” ed i successivi aggiornamenti, piuttosto che gli eventi organizzati, focalizzano l’attenzione sulla parte pratica.

Si punta cosi a ridurre i tempi di lavoro e a presentare forme e decorazioni gradevoli e commercialmente valide.

Tante tecniche però non conoscono veramente a fondo le nozioni teoriche legate alla superficie sulla quale improntano il lavoro che sono altresì importanti per lavorare con coscienza e conoscenza, per rendere questo lavoro sicuro e non dannoso e per elevarsi professionalmente anche agli occhi delle tante clienti finali che nel tempo hanno maturato un’avversione nei confronti di questa pratica proprio per errori di valutazione effettuati da operatrici con una scarsa conoscenza della materia.